-10%-€1
magnesia-bisurata-aromatic

Magnesia Bisurata Aromatic 80 Pastiglie

Quantità

€10.35 €9.30

Magnesia Bisurata Aromatic 80 Pastiglie

 

Indicazioni Terapeutiche

Trattamento sintomatico di patologie del tratto digestivo superiore caratterizzate dall’iperacidità.

Posologia

Una pastiglia da sciogliersi lentamente in bocca dopo i pasti ed ogni volta che si avverte dolore. Se occorre si ripeta dopo un quarto d’ora. NON SUPERARE LE DOSI CONSIGLIATE Usare solo per brevi periodi di trattamento. Pazienti con insufficienza renale: La ridotta capacità di eliminare l’urina il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi. Il trattamento con Sali di magnesio e calcio richiede controlli periodici di magnesiemia e di calcemia.

Principi Attivi

Ogni pastiglia contiene: Principi attivi: Magnesio Carbonato 71,0 mg, Sodio bicarbonato 64,2 mg, Calcio carbonato 525,0 mg,. Per l’elenco completo degli eccipienti, vedere 6.1

Eccipienti

Saccarina sodica, Saccarosio, Amido di mais, Calcio stearato, Olio essenziale di menta.

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Insufficienza renale. Non somministrare contemporaneamente alle Tetracicline (vedere Paragrafo 4.5). Non somministrare altri farmaci entro 1 o 2 ore dall’impiego del prodotto (vedere Paragrafo 4.5). Non è raccomandata la somministrazione del medicinale in età pediatrica.

Avvertenze

Nei pazienti con gravi insufficienze renali i livelli plasmatici di magnesio tendono ad aumentare. In questi pazienti, lunghe esposizioni ad alte dosi di magnesio possono condurre a encefalopatie o al peggioramento di osteomalacia da dialisi. Generalmente si deve porre cautela in caso di pazienti con alterata funzionalità renale. In questi pazienti, si dovranno controllare regolarmente i livelli plasmatici di calcio e magnesio. In caso di diete iposodiche, occorre tenere presente che il prodotto contiene Sali di sodio. Il prodotto contiene saccarosio: di ciò si tenga conto in caso di diabete. I pazienti con rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, malassorbimento di glucosio, malassorbimento di galattosio, insufficienza di saccarasi ed insufficienza di isomaltasi non devono assumere questo medicinale.

Gravidanza

Sebbene non siano note reazioni avverse, nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento il prodotto deve essere usato sotto il diretto controllo medico.

Effetti Indesiderati

Sulla base dei dati bibliografici disponibili non sono noti effetti collaterali correlati alla specialità.

Sovradosaggio

L’esperienza sul deliberato sovradosaggio è molto limitata. Come in tutti i casi di sovradosaggio, il trattamento deve essere sintomatico, adottando misure di supporto generiche.

Interazioni

Si tenga presente che gli antiacidi possono, con diversi meccanismi, interferire con la somministrazione orale di altri farmaci. In particolare la somministrazione contemporanea di Tetracicline può dar luogo a complessi insolubili, con riduzione dell’assorbimento di tali antibiotici. E’ comunque opportuno non somministrare altri farmaci entro 1 o 2 ore dall’impiego del prodotto. Associazioni da evitare: – tetracicline: formazione di complessi insolubili con riduzione dell’assorbimento e dell’attività di tali antibiotici. Associazione sconsigliata: – chinidina: aumento dei tassi plasmatici della chinidina e rischio di sovradosaggio a causa della diminuzione dell’escrezione. Associazioni che necessitano di precauzioni d’impiego: – indometacina, fosforo,desametasone, digitatici, sali di ferro, nitrofurantoina, lincomicina.

Conservazione

Conservare a temperatura ambiente, nella sua confezione originale.

Top